Immatricolazione dagli USA

Importazioni, immatricolazioni, certificati di storicità etc.
Avatar utente
BABIS
Messaggi: 490
Iscritto il: 16 mag 2011, 11:11
Località / Country: Twin Peaks

Immatricolazione dagli USA

Messaggio da BABIS » 8 gen 2014, 16:32

a mio parere prima di fasciarsi la testa conviene interpellare le agenzie di pratiche auto che possono aiutarvi a superare i vari ostacoli burocratici che si possono incontrare..
inoltre non dimentichiamoci che per immatricolare serve la "Dichiarazione di Verifica del Veicolo" firmata da un'officina che confermi ufficialmente l'avvenuto restauro del veicolo (o la sua "stradabilità" ) perciò è bene tenere in considerazione anche questo aspetto..
"Forse il mondo non viene creato. Forse niente viene creato. Semplicemente c'è, c'è stato, ci sarà sempre... Un orologio senza orologiaio." [Dr. Manhattan da Watchman]

Avatar utente
RyoSeadas
Messaggi: 139
Iscritto il: 16 apr 2012, 15:10
Località / Country: Cesena

Immatricolazione dagli USA

Messaggio da RyoSeadas » 8 gen 2014, 17:39

BABIS ha scritto:a mio parere prima di fasciarsi la testa conviene interpellare le agenzie di pratiche auto che possono aiutarvi a superare i vari ostacoli burocratici che si possono incontrare..
inoltre non dimentichiamoci che per immatricolare serve la "Dichiarazione di Verifica del Veicolo" firmata da un'officina che confermi ufficialmente l'avvenuto restauro del veicolo (o la sua "stradabilità" ) perciò è bene tenere in considerazione anche questo aspetto..
Io ho tutto (infatti la dichiarazione di verifica veicolo è fondamentale per richiedere il certificato ASI) e mi sono rivolto ad un'agenzia per sbrigare le pratiche (tra l'altro una delle migliori della mia zona).

Ma la mia motorizzazione (ad esempio) non accetta una dichiarazione dal notaio: vogliono necessariamente che i documenti siano apostillati da un funzionario USA.

Ho sentito con altre motorizzazioni e si accontentano della dichiarazione dal notaio (come indicato da Cineman in prima pagina)

Quindi sono nei problemi per questo motivo. Se la vostra motorizzazione non è rompiscatole come la mia non dovreste avere grosse difficoltà.
Vin 5708

Avatar utente
BABIS
Messaggi: 490
Iscritto il: 16 mag 2011, 11:11
Località / Country: Twin Peaks

Immatricolazione dagli USA

Messaggio da BABIS » 8 gen 2014, 18:20

mah mi vien da dire che probabilmente sono rimasti con in mente le procedure della vecchia legge, perchè attualmente per fare la targa i documenti americani non servono quasi più (difatti potresti immatricolare anche un'auto senza targhe americane o proprio senza title; se presenti i documenti vanno segnalati nella sezione "dichiarazioni acquisite").
il documento veramente indispensabile è il Certificato di Rilevanza Storica..
"Forse il mondo non viene creato. Forse niente viene creato. Semplicemente c'è, c'è stato, ci sarà sempre... Un orologio senza orologiaio." [Dr. Manhattan da Watchman]

Avatar utente
TheBlacksmith
Messaggi: 119
Iscritto il: 4 ago 2011, 17:36
Località / Country: Pontedera

Immatricolazione dagli USA

Messaggio da TheBlacksmith » 9 gen 2014, 13:43

Ma qualche anima pia che riesca a scansionare e postare i documenti compilati dell'ASI per la richiesta di AdS e CRS??? :roll: :roll: :roll:

Avatar utente
RyoSeadas
Messaggi: 139
Iscritto il: 16 apr 2012, 15:10
Località / Country: Cesena

Immatricolazione dagli USA

Messaggio da RyoSeadas » 9 gen 2014, 14:26

TheBlacksmith ha scritto:Ma qualche anima pia che riesca a scansionare e postare i documenti compilati dell'ASI per la richiesta di AdS e CRS??? :roll: :roll: :roll:
Purtroppo non ho una scansione del librettino che ho compilato, ma come ho detto sono a disposizione di tutti per aiutare a compilarlo, visto che l'ho fatto recentemente.

Ciao!
Vin 5708

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite